Il trentesimo anniversario di NTT DATA e un viaggio a Tokyo con sorpresa finale

Eccoci di ritorno da Tokyo, dove abbiamo partecipato al trentesimo anniversario della fondazione di NTT DATA, un’esperienza indimenticabile che abbiamo deciso di raccontare per condividere le nostre impressioni del viaggio, dei colleghi e della città.

La partecipazione alla cerimonia era il premio del contest dedicato a “NTT DATA OneSong”, una canzone intitolata “Shine like the sun” nato qualche anno fa grazie ai contributi dei colleghi che avevano inviato una parola, una frase o un pensiero collezionati e resi un unico brano. Quest’anno era stato chiesto ai dipendenti di cantarlo, preparare un video ed inviarlo.

Io e Sergio abbiamo deciso di partecipare con grande entusiasmo, la voglia di divertirci, un po’ di faccia tosta e soprattutto la speranza che la nostra esibizione riscuotesse successo arrivando tra le finaliste e con grande soddisfazione e un pizzico di incredulità, ci siamo ritrovati tra i 7 gruppi vincitori del contest!

L’idea di partecipare è nata il lunedì precedente la scadenza, con la nostra decisione di proporre “Shine like the sun” in versione country: Sergio suona il banjo e altri strumenti a corda in un gruppo, a me piace cantare e faccio parte di un gruppo vocale, quindi ci siamo detti, mettiamoci all’opera!

L’indomani quindi, armati di banjo e bottigliette d’acqua, abbiamo iniziato a provare il pezzo nel parchetto di Via San Damaso, sfidando la curiosità dei passanti e resistendo alla tentazione di mettere un cappello per terra per arrotondare, casomai il video non avesse riscosso propriamente successo presso la casa madre… E in men che non si dica il venerdì mattina eravamo pronti per registrare la nostra “Spaghetti shining”! Abbiamo coinvolto un mio amico per registrarci (grazie Luca!), affittato una sala prove vicino l’ufficio e richiesto al collega degli acquisti un pannello NTT DATA come fondale per la scenografia (grazie Mario!).

Grandissima è stata l’emozione di essere stati scelti, ancora più grande è stata quella di essere presenti alla cerimonia che si è tenuta il 23 maggio presso il Palace Hotel di Tokyo, stupenda cornice di un evento che ha visto la partecipazione di rappresentanti di tutte le aziende del gruppo NTT Data. Nutrito il gruppo di italiano presenti Walter Ruffinoni, che ci ha espresso tutto il suo entusiasmo per aver aggiunto un pizzico di tricolore alla cerimonia, Emilio Graziano con Teresa Trevisonno, anche loro premiati per un importante progetto, Sara Bianchi, preziosa ed insostituibile nel supportarci e consigliarci per il meglio in questa trasferta giapponese.

Abbiamo poi conosciuto i colleghi degli altri team premiati da tutto il mondo: Turchia, Texas, India, Filippine e, ovviamente, Giappone. Persone fantastiche con cui, vuoi per senso di appartenenza all’azienda, vuoi per la consapevolezza di condividere un’esperienza inconsueta , c’è stato subito un grande affiatamento che, speriamo, possa continuare nel tempo e che rimarrà forte nel tempo l’amicizia con i colleghi giapponesi e prima fra tutti la collega Chie, sempre disponibile e gentile, con quella cortesia, pazienza e senso di ospitalità tipicamente orientali che abbiamo ritrovato in molti luoghi e persone incontrate in giro per Tokyo.

La cerimonia è stata un susseguirsi di diversi momenti, alcuni più ufficiali altri più informali: una duplice natura che abbiamo avuto modo di riscontrare sia nel carattere dei nostri padroni di casa giapponesi, capaci di risultare solenni e simpatici nell’arco dello stesso minuto, sia in Tokyo stessa, strana commistione tra sacro e profano, antico e moderno, così eterogenea nelle vedute dei suoi templi buddisti e shintoisti incastonati tra grattacieli, sopraelevate e mosaici di insegne luminose. Senza dimenticare la riproduzione di Gundam alta 20 metri!

Tutta la cerimonia è stata permeata dall’orgoglio di trent’anni di storia di NTT DATA che sono stati di continua crescita e passaggio da azienda nazionale a realtà globale, anni che sono stati raccontati attraverso un emozionante video celebrativo all’insegna dei valori che ci hanno contraddistinto.

L’intervento del CEO Toshio Iwamoto ha ufficializzato (con orgoglio) il lancio della nuova tag-line “Trusted Global Innovator”, un piccolo ma significativo cambiamento che con la sostituizione della parola “IT” in “Trusted” evidenzia la crescente fiducia dei nostri clienti nel tempo e indica come NTT DATA sia un brand percepito come provider affidabile di servizi.

Riferendosi ai valori che hanno contraddistinto l’azienda, Iwamoto ha ricordato quando qualche anno fa ha lanciato l’dea di “OneSong” come strumento di unione a livello globale e enfatizzando l’esibizione di noi vincitori del contest come simbolo di questa coesione. E’ stato bello cantare da parte di noi finalisti, l’originale “Shine like the sun” con la cantante Beni, che per prima incise il pezzo, riscuotendo l’approvazione e anche la partecipazione dei presenti, che si sono uniti a cantare e ballare con noi…. alla fine è stata una grande festa, emozionante e condivisa in cui la contaminazione tra i vari team è stata palpabile!

Il resto della giornata è trascorso in visita presso il quartier generale NTT DATA di Tokyo, con gli altri team abbiamo partecipato alle riprese del video promozionale e, tra una pausa e l’altra, abbiamo anche potuto vedere (e provare!) alcuni progetti di realtà virtuale. Sergio ed io, inoltre, abbiamo girato una scena in cui era previsto anche il robottino Sota, studiato e programmato per progetti di assistenza medica e sociale.

Insomma è stato un evento indimenticabile, l’affermazione di un’identità aziendale che a volte, nel vortice dei problemi quotidiani dell’ufficio, sembra più distante, un’esperienza che abbiamo avuto l’onore ed il piacere di vivere, e che porteremo sempre dentro di noi, con un pensier